Cosa visitare a Zagabria?

Durante il vostro soggiorno a Zagabria scoprite le principali attrazioni turistiche!
Cattedrale
La chiesa centrale di Zagabria e quella la più grande della Croazia - la Cattedrale dell'Assunzione della Beata Vergine Maria con i suoi campanili gemelli di 105 metri di altezza è considerata un simbolo di Kaptol (Capitolo) e di tutta Zagabria. La cattedrale di Zagabria è situata in una fortezza medievale all'interno della quale ci sono le torri e mura ancora ben conservate. La cattedrale fu costruita in stile gotico nel Duecento. Nel tardo Ottocento fu danneggiata da un forte terremoto e fu successivamente rinnovata. Il restauro della cattedrale in stile neogotico fu condotto dal grande Hermann Bollé.

Cimitero di Mirogoj
Mirogoj, cimitero monumentale di Zagabria situato sulle pendici del monte Medvednica è considerato uno dei più belli cimiteri d'Europa. Visto che i numerosi personaggi illustri ci hanno trovato la loro requie, il cimitero spesso viene nominato il Pantheon croato. Ma Mirogoj è anche uno splendido parco e un'infinita galleria di opere d'arte all'aria aperta. Il famoso architetto Hermann Bollé ne creò la forma mescolando le arcate, padiglioni e cupole monumentali nel verde rigoglioso e aggiungendo una galleria di sculture.

HNK
Il tempio barocco zagabrese costruito nel lontano 1895 in cui oggi opera il Teatro Nazionale Croato. Il palazzo neobarocco del HNK è un capolavoro del tardo storicismo progettato dall’architetto austriaco Ferdinand Fellner e tedesco Hermann Helmer. Il teatro ha ospitato i più grandi artisti internazionali come Franz Liszt, Sarah Bernhardt, Franz Lehar, Richard Strauss, Gerard Philipe, Vivien Leigh, Laurence Olivier, Jean-Louis Barrault, Peter Brook, Mario del Monaco, Josè Carreras e altri.

Città Alta
La Città Alta (Gornji grad) come nucleo storico dell’odierna Zagabria è ancora un luogo importante non solo sulla mappa turistica della città, ma anche perché c’è la sede del Parlamento croato (Sabor) e la residenza del Governatore (Banski Dvori) trovandosi nel suo cuore accanto alla Chiesa di San Marco. Nel sud della Città Alta si estende il viale di Strossmayer dove nel mese di giugno si svolge il festival degli artisti di strada. Il viale è dominato dalla Torre Lotrščak (Kula Lotrščak) da dove ogni giorno a mezzogiorno viene sparato un colpo di cannone Grič. La Torre Lotrščak eretta nel Duecento insieme alla Porta di Pietra (Kamenita vrata) e la Torre del Sacerdote (Popov toranj) rappresentano i resti più conservati delle fortificazioni.

Chiesa di San Marco
La Chiesa di San Marco situata nella Piazza San Marco è uno dei più antichi monumenti della città di Zagabria. Costruita nel XIV secolo la Chiesa di San Marco oggi è il più riconoscibile motivo di Zagabria grazie al suo campanile e il tetto con piastrelle policrome che rappresentano l’emblema della città di Zagabria e gli stemmi del Regno Unito della Croazia, Slavonia e Dalmazia. Sul lato meridionale si trova il più ricco portale gotico in Croazia composto da 15 figure. Davanti alla chiesa, nella Piazza di San Marco una centinaia di persone (streghe, criminali, rivoluzionari) fu messa alla berlina e condannata a morte dalla Corte municipale.

Dolac
Dolac è il più grande, famoso e principale mercato di Zagabria. Il mercato fu aperto nel 1930 sul luogo delle antiche mura che furono demolite. Si trova nel quartiere della Città Alta - Medveščak tra il Palazzo del Bano Josip Jelačić, Kaptol e la Città Alta. Una parte del mercato è a cielo aperto (frutta e verdura) e l’altra è coperta (carne, pesce). Nel 2006 sul mercato fu eretta la statua della tradizionale venditrice kumica. Kumize sono le contandine delle campagne circostanti che coltivano la loro frutta e verdura o facevano formaggio e panna fatti in casa, e poi li portavano per essere venduti al mercato.

Tkalčićeva ulica
La pittoresca via Tkalčićeva nel centro della città ancora oggi riflette lo spirito della vecchia Zagabria. Tutta la strada è densamente popolata da numerosi ristoranti, caffè e boutique, che cercano di conservare la tradizione di artigiani e commercianti. Oggi Tkalčićeva ulica è una delle vie più attraenti di Zagabria. Lungo tutta la via situata nella zona pedonale si sente una vita movimentata davanti a bar e ristoranti fino alle piccole ore.

Zrinjevac
Solo pochi passi dopo aver lasciato la Piazza Ban Jelačić si trova un bellissimo parco verde, abbellito di fiori e tradizione - Zrinjevac. Il parco offre la possibilità di fare una romantica passeggiata. Nel centro del parco si trova un gazebo inaugurito nel 1891 dove il sabato dalle 11 alle 13 dalla primavera all'autunno ci sono intrattenimenti musicali - valzer e marce, numeri musicali delle operette, canzoni italiane, musica jazz o evergreen... Le fontane danno a questo parco un particolare tocco e un'atmosfera piacevole.
 
Croatian Museum of native art
Naive art is unique for Croatia, and this is definitely a must see if you want a new experience. You will be blown away by the amazing colorful primitive folk art done on glass in reverse mode mainly by artists with no formal training. This museum is worth seeking out in the upper old town of Zagreb. Very interesting paintings and some sculptures by untrained Croatian artists from rural areas. Most pieces are from the 1930's to the 1970's.

Shopping
Zagabria è il centro regionale per lo shopping. Nel centro della città, soprattutto in via Ilica potete trovare un sacco di piccoli, incantevoli negozi e negozi dei marchi “da strada” più famosi. Ma se volete fare uno shopping vero e proprio, Zagabria è ricca di centri commerciali come City Center One, Arena Center, Avenue Mall e altri.
 
Se volete visitare altri posti bellissimi, tranne la città di Zagabria, non esitate a chiederci, saremo lieti di suggerirvi dove andare durante il vostro soggiorno.
Per saperne di più, contattaci al +39041868 5507 / +385 1 5802 333 oppure . Vi risponderemo più presto possibile.